Libreria antiquaria
Bourlot

Dal 1848
Libri e stampe antiche

Libreria antiquaria
Bourlot


Gioachino da Fiore, Abate - Anselmo, Vescovo dei Marsi in Abruzzo. Vaticinii, overo Profetie dell’Abbate Gioachino & di Anselmo Vescovo di Marsico. Venezia, Giovanni Battista Bertoni, 1600.

Edizione di straordinaria eleganza tipografica. La prima opera è un’esatta ristampa dell’edizione di Porro del 1589, apprezzata per le belle incisioni.

€ 2.600,00

Descrizione

In-4° piccolo, 2 opere in un volume.
1ª opera: 70 cc. non num. incluso il frontespizio,
Frontespizio inciso a piena pagina, con l’Abate Gioacchino fra due riquadri contenenti i titoli in latino e italiano, capilettera istoriati, testatine e finalini in xilografia, testo in latino e italiano inserito entro bordura xilografica, contiene anche la vita di Gioacchino con marca tipografica di G. Angelieri (brocca da cui discende dell’acqua sopra un cespuglio di fiori e motto: A poco a poco), 34 tavole finemente incise (di cui 30 contrassegnate con numerazione romana), raffiguranti una ruota profetica, un oracolo in turco e vaticini.
2ª opera: 2 cc. non num. (bianche), 36 cc. num. incluso il frontespizio.
Frontespizio entro elaborata cornice architettonica arricchita da ritratti e 6 ruote profetiche nel testo, incise su rame, a piena pagina, testo in latino e italiano inserito entro bordura xilografica che racchiude anche le illustrazioni.
Completo.
Legatura in piena pelle firmata dal legatore torinese Luigi Defilippi, ad imitazione del Settecento, con duplice filetto impresso in oro ai piatti contenente festoni negli angoli e fregi in oro, dorso a tre nervi con titolo e ferri fitomorfi dorati.
Edizione di straordinaria eleganza tipografica. La prima opera è un’esatta ristampa dell’edizione di Porro del 1589, apprezzata per le belle incisioni; Bertoni ha sostituito il nome di Porro con il suo e modificato la data.
La seconda opera contiene ulteriori profezie di Palmerio, Giovanni Abate e Egidio Poloni annotate da Girolamo Giovannini.
Ottima conservazione della legatura e dell’opera in generale.
cfr. Landwehr 415; Adams 214; Caillet 5541-5542; Dorbon, Bibl. Esoterica, 2281.

Ti potrebbe interessare