Libreria antiquaria
Bourlot

Dal 1848
Libri e stampe antiche

Libreria antiquaria
Bourlot


Teatro Gianduja. Giuseppe Romano - L. Giachino, 1910 circa.

Autore: Romano, Giuseppe

 Interessante affiche stampata in occasione della rappresentazione dell’operetta musicale Ba-ta-clan eseguita nel Teatro Gianduja a Torino.

€ 700,00

Descrizione

Litografia originale a più colori(mm 1000 x 700 il foglio).
Eseguita a Torino nel 1910 circa su disegno di  Giuseppe Romano, presso il litografo L. Giachino.
Rara e interessante affiche stampata in occasione della rappresentazione dell’operetta musicale Ba-ta-clan eseguita nel Teatro Gianduja a Torino.
In primo piano Gianduia ha una pettinatura stravagante raccolta in un codino e un grosso fiocco rosso al collo.
Sullo sfondo la scritta rossa “Ba-ta-clan” e il titolo nell’angolo superiore destro.
Giuseppe Romano (*Caltagirone 1905 - †?) pittore autodidatta, si trasferisce a Torino negli anni Venti, partecipando ad alcune rassegne nel capoluogo piemontese. Collabora con l’ufficio grafico della Fiat disegnando nel 1928 il manifesto “Arco di Trionfo”. Nello stesso periodo disegnò alcuni soggetti per il Teatro Gianduia e per la località turistica di Sestriere. Il Teatro Gianduia, nato come Teatro d’Angennes si trovava nella residenza del nobile marchese d’Angennes, che nella seconda metà del XVIII secolo cominciò ad ospitare spettacoli teatrali, affidati all’impresario Lorenzo Guglielmone, dal quale il teatro inizialmente prese il nome, allestendo le prime rappresentazioni torinesi di importanti opere.  Nel 1884 vi si trasferì la conosciuta compagnia di marionette Lupi ed il nome mutò in Teatro Gianduja.
Buono stato conservativo del foglio. In cornice.
cfr. Catalogo Bolaffi del Manifesto Italiano 1995, pag. 188.

Ti potrebbe interessare