Libreria antiquaria
Bourlot

Dal 1848
Libri e stampe antiche

Libreria antiquaria
Bourlot


Mennyey, Francesco. La Sacra di S. Michele. Torino, 1937.

Autore: Mennyey, Francesco

Esecuzione incisoria impressa in pochissimi esemplari, la presente è la n° 5 su 29, dal pittore ed acquafortista torinese del Novecento, Francesco Mennyey, è ben contestualizzata grazie al tipico tratto di vibranti chiaroscuri, che fu la sua caratteristica distintiva, ispirata alla lezione ottocentesca di Antonio Fontanesi e Lorenzo Delleani.

€ 1.000,00

Descrizione

Incisione originale eseguita a tecnica mista: acquaforte e acquatinta, firmata Francesco Mennyey (mm 500 x 650 l’impressione più margini).
Impressa a Torino nel 1937 da Francesco Mennyey.
Rara e pittorica veduta raffigurante la Sacra di San Michele, costruita tra il 983 e il 987 sullo sperone roccioso del monte Pirchiriano. L’Abazia, monumento simbolo del Piemonte e situato all’imbocco della Valle di Susa, con la sua posizione domina e sovrasta tutta la bassa Valle.
Esecuzione incisoria impressa in pochissimi esemplari, la presente è la n° 5 su 29, dal pittore ed acquafortista torinese del Novecento, Francesco Mennyey, è ben contestualizzata grazie al tipico tratto di vibranti chiaroscuri, che fu la sua caratteristica distintiva, ispirata alla lezione ottocentesca di Antonio Fontanesi e Lorenzo Delleani.
Esemplare numerato a carboncino in alto a destra, sul lato inferiore destro la firma dell’artista e a sinistra il titolo.
L’artista nacque a Torino il 7 febbraio 1889 e ivi morì il 15 ottobre 1950. Studiò all’Accademia Albertina, dove si specializzò nell’acquaforte. Insegnò arte e tecnica dell’incisione presso la Scuola di Arti Grafiche di Torino. Espose per la prima volta alcune sue opere alla Promotrice di Torino nel 1914 e successivamente a molte altre mostre torinesi. Espose inoltre su invito alle Biennali di Venezia e alle Quadriennali di Roma e Torino, nonché a mostre di incisione italiana all’estero (Parigi, Atene, Sofia ecc.). Alcune opere sono patrimonio delle gallerie di arte moderna in Italia e all’estero e molte si trovano presso importanti collezioni private e all’Archivio Storico della città di Torino.
Buono stato di conservazione della carta e dell’impressione. In cornice.

Ti potrebbe interessare